REFERENDUM 12-13 GIUGNO 2011 DA DIVULGARE

13 05 2011

Da un’e-mail che ho ricevuto. Divulgate copiate e incollate.

Ciao a  tutti,
confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si
tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente
garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione
non sia consapevole di quanto sta avvenendo.
Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice,
mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina
dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due
settimane) per parlare del referendum sulla privatizzazione dell’acqua
e chiarirne meglio le implicazioni giuridiche.
‘E arrivata una circolare interna RAI alle 8 di ieri mattina che ha
vietato con effetti immediati a qualunque programma della RAI di
toccare l’argomento fino a giugno (12-13 giugno quando si terrà il
referendum), quindi il programma è saltato e il mio intervento pure.
Questo è un piccolo esempio delle modalità con cui “il servizio
pubblico” viene messo a tacere e di come si boicotti pesantemente la
possibilità dei cittadini di essere informati e di intervenire (secondo
gli strumenti garantiti dalla Costituzione) nella gestione della re
pubblica. Di fronte a questa ennesima manifestazione di un potere
esecutivo assoluto che calpesta non solo quotidianamente le altre
istituzioni, ma anche il popolo italiano di cui invece si fregia di
esser voce ed espressione, occorre  riappropriarci della nostra voce
prima di perderla definitivamente.
Il referendum è evidentemente anche questo!
Mariachiara Alberton

RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM… perchè il
Governo non farà passare gli spot ne’ in Rai ne’ a Mediaset.
Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il
quorum
lo scenario sarebbe drammatico per i governanti ma stupendo per tutti
i
cittadini italiani:
Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E’
necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone
Il referendum non sarà  pubblicizzato in TV.

I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare
il
12 giugno.      QUINDI : I cittadini, non andranno a votare il
referendum.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e
pubblicizza il
referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!





“Sei fuori tempo…”

29 03 2011

Giorni di vaga tristezza che vaga tristemente… Un sottobosco di tristezza che sotto sotto mi rimane costante durante il giorno… “pUltroppo” non andrò a “campovolo”…chi mi conosce può capire, quanta tristosa tristezza può esserci in me, in questi giorni di prevendita… e la cosa brutta è che ormai anche la prelazione che avevo prima che iniziasse la prevendita non c’è più, quella che consentiva all’area sottopalco… Tutto perchè ormai sono state fatte scelte diverse e programmi diversi, e un portafogli a “fisarmonica” come dicono i vecchi non ce l’ho…

…….però…….. che tristezza triste….





Giù il gettone…altro giro altra corsa…

17 02 2010

Partenze, arrivi, autostrada, treni, caselli, pedaggi, benzinai, autogrill, valige, gesti e azioni di una normalità quasi quotidiana, per meglio dire settimanale o giù di li… E poi…? Accadono cose rapide così incredibilmente repentine da non riuscire a realizzare, sai solo che devi cavartela comunque sia in qualunque modo vada… Solitamente nella mia vita succede sempre tutto così, lunghe attese per poi esplodere nei cambiamenti, tipo un’onda gigante che si abbatte sulla costa, un vortice che mi travolge e stravolge, a volte la devastazione è positiva altre è solo devastazione, e così ancora una volta si riparte, questa volta la devastazione è stata moooolto postitiva, forse quasi incredibile per alcuni aspetti, e ora la prospettiva del mio futuro è decisamente diversa forse un po più vicina a quello che vorrei, un po più vicino a toccare i miei sogni, ora il cielo, il sole, sono sì sempre gli stessi, ma ora, adesso, il punto di vista è dalla stessa prospettiva uno affianco all’altro con il naso all’insù, mano nella mano e con l’altra a disegnare sogni tra le nuvole e l’azzurro, così, si va verso una primavera dai profumi diversi di una terra che ancora devo scoprire che ancora devo vivere dopo tanti sospiri tanti forse, tanti ma, ora è arrivato il momento ora sono qui, ora sono accanto a te amore mio…





WMA meglio che niente…

22 06 2009

wmaloc09-thumb.jpg

Sarà che la musica nella mia vita ha una notevole importanza da sempre, sarà che il mio corpo è composto 65% d’acqua ma il restante 35% è di musica, sarà che secondo me una buona canzone ti può migliorare la giornata ma una buona compilation ti può proprio cambiare la giornata, e se puoi anche cantartela a squarcia gola te la svolta proprio di botto la giornata, fattò stà che questo WMA mi ha un po riempito quel buco emotivo che ha lasciato il Festivalbar e ha lasciato quel gusto, quel sapore dell’estate e della musica sotto un cielo stellato con i brividi, la felicità, l’allegria, l’aria calda con i suoi profumi, odori che solo d’estate è possibile, che solo d’estate respiri e ti godi fino in fondo…





Mille significati in una foto… questo è il mio pensiero…

25 07 2008

1888569-lg.jpg