REFERENDUM 12-13 GIUGNO 2011 DA DIVULGARE

13 05 2011

Da un’e-mail che ho ricevuto. Divulgate copiate e incollate.

Ciao a  tutti,
confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si
tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente
garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione
non sia consapevole di quanto sta avvenendo.
Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice,
mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina
dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due
settimane) per parlare del referendum sulla privatizzazione dell’acqua
e chiarirne meglio le implicazioni giuridiche.
‘E arrivata una circolare interna RAI alle 8 di ieri mattina che ha
vietato con effetti immediati a qualunque programma della RAI di
toccare l’argomento fino a giugno (12-13 giugno quando si terrà il
referendum), quindi il programma è saltato e il mio intervento pure.
Questo è un piccolo esempio delle modalità con cui “il servizio
pubblico” viene messo a tacere e di come si boicotti pesantemente la
possibilità dei cittadini di essere informati e di intervenire (secondo
gli strumenti garantiti dalla Costituzione) nella gestione della re
pubblica. Di fronte a questa ennesima manifestazione di un potere
esecutivo assoluto che calpesta non solo quotidianamente le altre
istituzioni, ma anche il popolo italiano di cui invece si fregia di
esser voce ed espressione, occorre  riappropriarci della nostra voce
prima di perderla definitivamente.
Il referendum è evidentemente anche questo!
Mariachiara Alberton

RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM… perchè il
Governo non farà passare gli spot ne’ in Rai ne’ a Mediaset.
Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il
quorum
lo scenario sarebbe drammatico per i governanti ma stupendo per tutti
i
cittadini italiani:
Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E’
necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone
Il referendum non sarà  pubblicizzato in TV.

I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare
il
12 giugno.      QUINDI : I cittadini, non andranno a votare il
referendum.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e
pubblicizza il
referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!

Annunci




Greenpeace delle lumache

24 07 2009

lumaca.jpeg

Mondo lumaca… potrebbe essere un’imprecazione o il nome di una rivista di settore, oppure semplicemente fermarsi un momento a guardare questi esserini piuttosto lenti nel muoversi ma impavidi davanti ad ogni situazione, “camminano” ovunque si muovono su quasi tutti i terreni, hanno quelle due cornine retrattili o meglio gli occhi che usano come il bastone per un  non vedente, ma onestamente non è di questo che volevo parlare anche perchè non ne so molto di lumache in verità, ma piuttosto di quello che sta per “consumarsi” (parola non usata a caso) in casa mia tra non molte ore… Abitando in zone ancora piuttosto verdi, facilmente in alcuni prati nelle giornate piovose ci si imbatte in lumache di ogni tipo e colore, in realtà 2 colori, rosse senza guscio e grigio/marroni con guscio, altre non ne ho viste, mia madre approfittando di questi temporali estivi le sta raccogliendo (quelle con guscio) per prepararsi un piattino con i fiocchi… Premetto che io nella mia vita non ne ho mai mangiate ne mai le vorrò mangiare, sarò pure un discreto carnivoro ma mi fermo a tipi di carne più comuni, sta di fatto che questa sera dopo una sorte di mini piovuta con due lampi e boati annessi, (un similtemporale) è andata a recuperare la sua refurtiva lumacosa nell’orto… ora le bestioline stanno pernottando in un secchio in casa senza sapere che questa sarà la loro ultima notte…  Io a questo punto un po di dispiacere ce l’ho nel vedere quei lenti esserini ammassati in attesa della loro chiamata (in pentola) e quindi sono tentato a fare un’azione estrema ed estremista in stile Greenpeace, LA LIBERAZIONE DELLE LUMACHE! Ho già provato a dissuadere mia madre ma non ha mollato il colpo, d’altronde sono settimane che “colleziona” le lumache, è come togliere il raccolto ad un contadino che con cura amorevole lo ha coltivato e cresciuto, ma mannaggia povere lumachine!!!

Non so se riuscirò a fare davvero qualcosa questa notte ma se non lo farò comunque sia potrò dire che ne ho sostenuto la loro causa. (classiche parole da politico)

Magari se ne libero qualcuna nessuno se ne accorgerà… 😉

vediamo…

NB: In questo post nessuna lumaca ha subito maltrattamenti o rischiato per la propria incolumità. (per ora)





Se rinasco voglio essere un bastardo

16 10 2008

Credo nella mia vita di aver subito sempre l’altra faccia della moneta dell’essere sempre troppo buono, e cioè di essere preso sempre per il culo, il fatto che molta gente sottovaluta è che quelli troppo buoni non vuol dire che sono dei deficenti, perchè spesso si accorgono immediatamente come vengono trattati e quello che gli succede intorno, semplicemente confidano che si sia trattato di uno sbaglio, di un’errore non voluto, cercano di non mettere subito allo stop la questione dandogli fiducia, purtroppo la speranza che al mondo ci sia ancora un briciolo di rispetto e onestà va poi vana, andando a fare la fine di “quello sempre troppo buono” e da quel punto in poi (almeno io) divento una iena a tutti gli effetti, andando a servire “fredde vendette” inaspettate all’approfittatore di turno…

morale della storia: io do anche un braccio per chiunque, ma non fottermi mai perchè se no me lo riprendo con gli interessi. 

(a volte però vorrei essere sempre un po più bastardo per evitarmi nervosi e vendette inutili) 





Sssssssssssh…

12 04 2008

calma-737447.jpg

Finalmente un po di silenzio… peccato che durerà solo poco più di 24 ore… e poi i politicanti torneranno alla carica, vincenti e vinti, e polemiche su polemiche… secondo me una tra le tante sarà quella relativa hai voti nulli, che secondo me se saranno molti saranno comunque voluti, ma che mettendo le mani avanti hanno già accusato tale voti come causa di schede elettorali non chiare… previdenti vero? va beh.. vado a godermi questa pace finchè dura…